ASL ROMA 5: "SERVE SFORZO COMUNE AFFINCH╔ VENGANO RICONOSCIUTI E SOSTENUTI LA PROFESSIONALIT└ DEL PERSONALE E IL VALORE DELLE STRUTTURE"

In riferimento alla nota di un consigliere regionale diffusa da alcuni organi di stampa su una presunta “inadeguatezza gestionale” e mancate assunzioni di ortopedici, la ASL Roma 5 replica quanto segue:
 
“Allo stato attuale risultano in servizio 10 dirigenti presso il PO Tivoli/Monterotondo e 1 Direttore UOC; 4 unità presso il PO di Palestrina e 4 presso il PO di Colleferro più 1 Direttore UOC. Attualmente sono in fase di pubblicazione le procedure in forma aggregata per il reclutamento di 4 Dirigenti medici di Ortopedia. L’Azienda capofila che espleterà le procedure è la ASL Roma 6.
Di seguito le azioni intraprese consentite dalla normativa vigente nell’ultimo triennio. Nel 2016 una unità reclutata ha rassegnato le dimissioni; dopo un avviso di mobilità nazionale su tre idonei uno solo ha accettato l’assunzione ed è stato assegnato al PO di Palestrina ma avendo vinto mobilità presso altra ASL cesserà il servizio il 1 ottobre del 2019; nel 2017 con avviso pubblico per tempo determinato su tre idonei solo uno ha accettato. Nel 2018 è stato indetto un altro avviso di mobilità nazionale che ha dato esito negativo per mancanza di partecipanti. Nel febbraio del 2018 sono state assunte due unità assegnate al PO di Tivoli di cui una stabilizzata. Nel 2019 trasformato un contratto a tempo determinato in indeterminato. Servirebbe, quindi, uno sforzo comune affinché vengano riconosciuti e sostenuti la professionalità del personale e il valore delle strutture della ASL Roma 5 affinché diventi “appetibile” come merita e come meritano i cittadini".

Condividi l'articolo:


Rubriche

  • CHI VOTERESTE PER IL SINDACO DI MONTEROTONDO


    MAURO ALESSANDRI (sindaco uscente)
    MAURO D'ANDREA (centro destra)
    ILARIA CALABRESE (movimento cinque stelle)
    FABIO FEDERICI (liste civiche)
    ANTONIO TERENZI (fratelli d'Italia)



Area Riservata

utente:
password: