FINANZIAMENTO ATTIVIT└ SPORTIVA E MUSICALE PER RAGAZZI IN CONDIZIONE DI FRAGILIT└ ECONOMICA

L’Amministrazione Comunale, dando seguito alla Mozione “Opportunità finanziamento attività sportiva e musicale per utenti dei Servizi Sociali” presentata dalla Consigliera Comunale Alessia Pieretti, prontamente accolta e sostenuta dall’Assessore al Volontariato e Inclusione, Matteo Garofoli e dall’Assessore allo Sport, Alessandro Di Nicola, ha sottoscritto un accordo con l’Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficienza Asilo Savoia.

Questa intesa, in attuazione della DGR n.658/2014 e della DGR 247/2019, nell’ambito del “Pacchetto Famiglia: misure a sostegno delle famiglie del Lazio”, ha portato alla presentazione di un avviso aperto per l’adesione alla costituenda rete “T&T Sport & Music Network Lazio”.

Un bando rivolto alle Associazioni e alle Società Sportive Dilettantistiche, nonché alle Associazioni Musicali senza scopo di lucro, che dando la propria adesione possono ottenere un finanziamento che va a coprire i costi per l’attività rivolte a bambini e ragazzi dagli 8 ai 15 anni di età, appartenenti a nuclei familiari in condizioni di fragilità economica o sociale.

Ai beneficiari verrà riconosciuto un voucher nominativo utilizzabile esclusivamente per l’acquisto dei servizi e delle attività sportive o musicali inserite nel catalogo dell’offerta delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche e delle altre Associazioni aderenti al “T&T Sport & Music Network Lazio”.

Il valore economico del voucher è stabilito in 500 euro per ciascun beneficiario ed avrà durata massima di 10 mesi consecutivi dalla data di effettiva attivazione presso i soggetti erogatori abilitati e di 12 mesi dalla data di effettivo rilascio.

Questo tipo di intervento persegue finalità sociali, educative e aggregative per questo saranno privilegiati tutti gli sport di squadra e le arti musicali collettive al preciso scopo di promuovere la condivisione di esperienze, favorire l’integrazione e concorrere, per quanto possibile, alla costruzioni di relazioni interfamiliari.

«Il progetto ci consente – afferma l’Assessore Matteo Garofolidi aiutare le tante associazioni che già da tempo, con grandi sacrifici, collaborano in maniera gratuita con il Comune di Monterotondo, accogliendo alcuni ragazzi in condizione di fragilità economica. Allo stesso tempo questa iniziativa ci permette di poter offrire una proposta ludico - ricreativa molto più variegata per un numero maggiore di giovani. Oggi più che mai la sfida per noi amministratori è quella di saper cogliere le opportunità che possono aiutarci ad incidere sulla vita dei nostri cittadini riducendo le disuguaglianze sociali. Ci tengo per questo a ringraziare la consigliera del mio partito, Alessia Pieretti, per aver segnalato all’Amministrazione questa opportunità».

«Monterotondo da sempre – sostiene l’Assessore Alessandro Di Nicolafa dello sport un mezzo d’integrazione, di crescita e arricchimento del tessuto sociale, grazie al grande lavoro delle tante associazioni sportive territoriali e all’impegno dell’Amministrazione nel fornire strutture e sostegno a tutte queste importanti realtà. Per questo abbiamo ritenuto doveroso metterci in rete per far sì che Monterotondo sia sempre più Città dello Sport e dell’Inclusione ».


Condividi l'articolo:


Rubriche

  • CHI VOTERESTE PER IL SINDACO DI MONTEROTONDO


    MAURO ALESSANDRI (sindaco uscente)
    MAURO D'ANDREA (centro destra)
    ILARIA CALABRESE (movimento cinque stelle)
    FABIO FEDERICI (liste civiche)
    ANTONIO TERENZI (fratelli d'Italia)



Area Riservata

utente:
password: