MARCO SEBASTIANO TODARO HA PRESENTATO SIAMO UMANI

Giovedì SCORSO, primo giorno di PRIMAVERA, una giornata scelta non a caso per una dimostrazione artistica di Marco Sebastiano Todaro, che si è svolta dalle ore 10 di mattina presso la Sala Consiliare del Comune di Monterotondo.

"Attraverso l’arte- spiega Marco Todaro- voglio veicolare una protesta propositiva per sensibilizzare le persone sullo stato attuale delle forme di vita e, soprattutto, sul modello di sviluppo imposto dalle multinazionali che impongono un consumismo estremo ‘ usa e getta’ senza tenere conto delle conseguenze disastrose che tutto questo comporta al nostro pianeta. Siamo gli unici esseri  viventi che inquinano l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo e il cibo che mangiamo. Bisogna arginare questa tendenza ed invertire ed invertire questo modello di sviluppo errato, salvaguardare Madre Terra significa salvaguardare la nostra salute e quella delle persone che amiamo sia fisica che mentale. Questa iniziativa, se unita a quella di tutti gli uomini di buona volontà, ha lo scopo di risvegliare e sensibilizzare le coscienze assopite e asservite a questo modello di sviluppo dannoso per tutti. La bellezza e l’arte possono aiutare a far cambiare rotta a chi non ha preso coscienza del disastro a cui stiamo andando incontro. Una qualità di vita migliore è possibile se da basso viene svolta una azione costante di riqualificazione della società e dell’ambiente”.

L’iniziativa quindi si colloca direttamente sulla scia delle recentissime manifestazioni sul clima ed il rispetto ambientale del "GLOBAL STRIKE FOR THE FUTURE", lo sciopero internazionale organizzato per salvaguardare il clima. Una mobilitazione globale partita dalle azioni di alcuni ragazzi, rappresentati dalla sedicenne svedese GRETA THUNBERG che con le sue azioni è diventata il simbolo mondiale della protesta che chiede la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra. Ma si guarda anche al recente appello fatto dal Presidente della Repubblica SERGIO MATTARELLA intervenuto sui disastri idro- geologici che oggi stanno sconvolgendo l’Italia, creando immani tragedie con tante morti. “Siamo sull'orlo di una crisi climatica globale- ha dichiarato il Presidente della Repubblica-  per scongiurare la quale occorrono misure concordate a livello globale”

“SIAMO UMANI” vuole  mettere in evidenza i disastri ambientali, sociali, economici e morali presenti nel nostro Pianeta Terra. Le finalità sono quelle di sensibilizzare tutti noi tramite l’arte del vivere e della quotidianità, ad un possibile miglioramento dell'esistente, favorendo un miglioramento della vita.  Todaro è artista da sempre impegnato in tematiche  sociali e ambientali ed il rifiuto del consumismo lo  stimolano diventando il proprio principio direttore di tutte le sue opere. La sua ricerca è sempre legata ad approfondire e rappresentare il rapporto tra l’uomo e la società. Todaro attraverso le sue opere esprime una profonda critica al servizio che la tecnologia offre al consumismo: è difficile perciò che usi nelle proprie opere materia prima nuova, ma sempre materie riciclate, come un invito a non compiere ulteriori sprechi.

 

 

Diverse le opere fatte da Todaro in passato , con riferimenti molto evidenti all'azione del 21 marzo prossimo:MAFIE, SCALATA, COSTRUZIONE DI PACE , COSTRUTTORI DI PACE, PACE , LIBERAZIONE, RESISTENZA, LIBERTÀ, TRAME, OLTRE LE TRAME, TUTTI LIBERI, TUTTI UNITI, ENERGIE ALTERNATIVE, ESSERE, TORRE DI BABELE , PORTE DEI CONTINENTI, SCARICHI ABUSIVI INUTILITÀ , INNESTI DEL TERZO MILLENNIO. in costruzione CARTA IGIENICA MONETARIA, TUBO, ALBERO DELLA VITA, DERIVA DEI CONTINENTI . Ho donato il quadro della PACE circa 12 anni fa all'istituto d'arte ANGELO FRAMMARTINO a Santa Maria Monterotondo , Ho donato COSTRUZIONI DI PACE , opera in ferro , all'associazione e fondazione ANGELO FRAMMARTINO , un paio d'anni dopo la sua morte prematura .

 

Nato a Raccuja in Sicilia nel 1947 all’età di 16 anni si  trasferisce a Messina per recuperare un minimo di spazio vitale, ma la sua voglia di conoscenza lo porta presto a Roma, Firenze , Venezia, Udine , Torino e per brevi soggiorni anche in Francia, Germania e Svizzera. Da circa 40 anni vive ed opera a Monterotondo.  La sua innata creatività ha trovato modo di esprimersi in diversi settore, dalla moda alla pittura, alla scultura, alla fotografia, al disegno, all’oggettistica, all’arredo- design, alla poesia, alle istallazioni ecc. Tutti gli strumenti possibili sono usati per manifestare il proprio pensiero, poiché Todaro ha la capacità di scorgere l’arte tra gli oggetti quotidiani, se non addirittura in mezzo a ciò che la gente considera spazzatura, per trasformarla in eclettici capolavori di arte minimale e arte povera.

RIFERIMENTI: https://www.facebook.com/SIAMO-UMANI-2259809694049387/

 


Condividi l'articolo:


Rubriche

  • CHI VOTERESTE PER IL SINDACO DI MONTEROTONDO


    MAURO ALESSANDRI (sindaco uscente)
    MAURO D'ANDREA (centro destra)
    ILARIA CALABRESE (movimento cinque stelle)
    FABIO FEDERICI (liste civiche)
    ANTONIO TERENZI (fratelli d'Italia)



Area Riservata

utente:
password: