TENTA DI DERUBARE LA SUA EX E PUNTA LA PISTOLA CONTRO I CARABINIERI

A Mentana  un uomo è stato arrestato per tentata rapina aggravata, resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione abusiva di arma modificata.

Tutto è accaduto in via Triventi dove il 52enne, già noto alle forze dell'ordine, si è presentato in casa della sua ex moglie con l'obiettivo di derubarla per acquistare droga ma, quando la donna si è opposta, è passato alle maniere forti: prima l'ha spinta contro una parete, poi l'ha minacciata di morte puntandole una pistola.

Su richiesta del 112 sono arrivati i carabinieri e l'uomo ha occultato la pistola sotto un cuscino ma poi l'ha recuperata minacciando ancora di fare fuoco: ed è allora che è scattata una breve colluttazione. Con grande coraggio e prontezza i militari della Stazione di Mentana lo hanno disarmato e bloccato.

I carabinieri hanno spiegato che la pistola "E' risultata essere di libera vendita e priva di tappo rosso ma con la canna modificata ed idonea ad incamerare dei colpi".

Per lui si sono aperte le porte del carcere di Rebibbia, dove resta a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Tivoli. 

 


Condividi l'articolo:


Rubriche

  • CHI VOTERESTE PER IL SINDACO DI MONTEROTONDO


    MAURO ALESSANDRI (sindaco uscente)
    MAURO D'ANDREA (centro destra)
    ILARIA CALABRESE (movimento cinque stelle)
    FABIO FEDERICI (liste civiche)
    ANTONIO TERENZI (fratelli d'Italia)



Area Riservata

utente:
password: