ASSUNZIONI E SERVIZI: ╚ COL SEGNO PI┘ IL 2018 DELLĺAPM

Conti in ordine e importanti programmi per l’anno in corso. E’ consistente il pacchetto di novità contenuto nel bilancio previsionale aziendale, in corso d’approvazione da parte del CdA di APM, dall’aumento dell’offerta lavorativa all’incremento di servizi.

Sul fronte lavorativo, APM prevede l’assunzione a tempo indeterminato di ventidue unità tra autisti di scuolabus (2), autisti igiene ambientale (3), operatori ecologici (12), farmacisti (4) oltre ad un addetto alla comunicazione aziendale. Delle 22 unità previste, 16 lavoratori saranno assunti a tempo indeterminato sulla base del diritto di precedenza, mentre verrà pubblicato un avviso pubblico per l’assunzione sempre a tempo indeterminato per 6 nuove unità lavorative, e più specificatamente 2 autisti igiene ambientale, 3 operatori ecologici e 1 farmacista.

Sono intanto confermate fino a giugno prossimo, pur in scadenza di progetto e con la totale presa in carico da parte dell’azienda, le 11 posizioni lavorative del Piano di inclusione sociale impiegate per lo spazzamento delle strade.

Entra nella fase realizzativa anche il progetto della farmacia h24. Nei prossimi giorni sarà infatti pubblicato l’avviso pubblico per le ditte interessate a partecipare alla gara per i lavori d’adeguamento del locale, attiguo alla farmacia comunale di viale Buozzi.

Nel bilancio è contenuto inoltre il piano operativo per estendere la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta anche alla zona alta della città, così da completare la trasformazione definitiva del servizio.

Riguardo l’incremento della gestione differenziata dei rifiuti, anche un nuovo Eco Point, localizzato presso la sede di APM in piazza Baden Powell, nel quale oltre alla plastica potrà essere conferito anche l’alluminio.

Completano il pacchetto, ulteriori investimenti presso il centro di raccolta “ECOcentro” in via Einstein, nella zona industriale, tra i quali l’acquisto di un macchinario per la pesatura dei rifiuti differenziati che consentirà riscontri puntuali sul materiale da avviare al riciclo.

«Il piano di investimenti che presentiamo oggi afferma il presidente del Cda Paolo Bracchi è realizzabile grazie al lavoro svolto negli anni scorsi, durante i quali alla scrupolosa attenzione al contenimento dei costi e all’oculata gestione amministrativa abbiamo abbinato una capacità di progettazione. APM è un’azienda sana ed efficiente, che svolge al meglio i servizi che ha in affidamento e chiude sempre in attivo i suoi bilanci. Un’azienda che, coerentemente e nel pieno rispetto della sua mission, sostanzia la sua vocazione sociale reinvestendo i suoi utili in occupazione stabile e incrementando la quantità e la qualità dei servizi resi ai cittadini».

 


Condividi l'articolo:


Rubriche

  • CHI VOTERESTE PER IL SINDACO DI MONTEROTONDO


    MAURO ALESSANDRI (sindaco uscente)
    MAURO D'ANDREA (centro destra)
    ILARIA CALABRESE (movimento cinque stelle)
    FABIO FEDERICI (liste civiche)
    ANTONIO TERENZI (fratelli d'Italia)



Area Riservata

utente:
password: