SERATA FINALE DEL FESTIVAL DELLE CERASE NEL SEGNO DI OZPETEK

E’ stato il regista italo- turco Ferzan Ozpetek il protagonista della 33esima edizione del Festival delle Cerase celebrato nella serata finale che si è svolta, come ormai consuetudine delle ultime edizioni, lo scorso 10 giugno nel cortile di Palazzo Orsini di Monterotondo. “Napoli Velata” l’ultima fatica del regista de “Le fate ignoranti” ha infatti vinto le cerase d’oro come miglior film dell’anno.  A fare gli onori di casa nelle vesti di ospitanti ma anche sul palco a consegnare i vari premi le autorità politiche dal neo Assessore regionale ai Lavori Pubblici, Mobilità  e Tutela del territorio Mauro Alessandri, a colui che gli è succeduto alla guida del Comune di Monterotondo al momento della delega regionale Antonino Lupi, passando per gli Assessori eretini Riccardo Varone e Gigi Cavalli, il Presidente del Consiglio comunale Ruggero Ruggeri e i membri dell’ICM. A presentare la serata il Direttore del Festival  e critico cinematografico Franco Montini insieme alla giornalista RAI Daniela Miniucchi con loro, naturalmente, anche il patron della Rassegna Silvio Luttazzi.

Il Festival più lungo del mondo, con una giuria che ha visto tutti i film con cadenza settimanale da febbraio ad oggi, è da sempre dedicato al cinema italiano, dunque non poteva non aprirsi con un omaggio ai 70 anni del capolavoro neorealista Ladri di biciclette” di Vittorio De Sica, con l’artista Ercole Furia che ha presentato in anteprima nazionale una sua opera dedicata a questa pellicola, immagine che diverrà annullo postale. Premio speciale a Marcello Foti, direttore del Centro Sperimentale di cinematografia di Roma.

Sul palco, oltre ad Ozpetek, anche tutti gli altri premiati con l’esilarante intervento dell’attore Marco Giallini, quello dell’eretino Alessandro Sperduti,  a Daniela Poggi, che ha ritirato le cerase d’oro come migliore attrice per il film “L’esodo” di Ciro Formisano  a pari merito con Lucia Mascino per “Amori che non sanno stare al mondo” di Francesca Comencini, quello a Nicola Nocella già vincitore otto anni fa delle cerase d’oro come Attore Rivelazione del film di Pupi Avati “Il figlio più piccolo”, come miglior attore per “Easy – Un viaggio facile facile” di Andrea Magnani.

 

ELENCO DEI PREMI

·        MIGLIOR DOCUFILM: ex aequo “Sciuscià ‘70” di Mimmo Verdesca e Pertini il combattente” di  Graziano Diana e Giancarlo De Cataldo

 

·        ATTRICE RIVELAZIONE: Viola Sartoretto “La terra buona” di Emanuele Caruso

 

·        ATTORE RIVELAZIONE: Mimmo Borelli e Roberto Del Gaudio “L’equilibrio” di Vincenzo Marra

 

·        MIGLIOR ATTORE: Nicola Nocella Easy – Un viaggio facile facile” di Andrea Magnani

 

·        MIGLIOR ATTRICE: ex aequo Daniela Poggi “L’esodo” di Ciro Formisano e Lucia Mascino per “Amori che non sanno stare al mondo” di Francesca Comencini

 

·        MIGLIOR COLONNA SONORA:  Aldo De Scalzi e Pivio “Amore e malavita” dei Manetti Bros

 

·        MIGLIOR SCENEGGIATURA: La casa di famiglia” di Augusto Fornari

 

·        MIGLIOR REGIA: Vincenzo Marra “L’equilibrio

 

·        MIGLIOR FILM:Napoli velata” di Ferzan Ozpetek

 


Condividi l'articolo:


Rubriche

  • CHI VOTERESTE PER IL SINDACO DI MONTEROTONDO


    MAURO ALESSANDRI (sindaco uscente)
    MAURO D'ANDREA (centro destra)
    ILARIA CALABRESE (movimento cinque stelle)
    FABIO FEDERICI (liste civiche)
    ANTONIO TERENZI (fratelli d'Italia)



Area Riservata

utente:
password: