VIABILIT└ E MOBILIT└: SOLUZIONI PER IL TRAFFICO E TRASPORTO PUBBLICO.

L’Amministrazione Comunale di Monterotondo, tramite l’incarico per la predisposizione del Piano Urbano del Traffico (PUT), affidato alla Società ECO.VE.MA. S.r.l., ha determinato le principali linee di intervento sulla circolazione veicolare cittadina, in base alla necessità di un miglioramento delle condizioni complessive di movimentazione dei pedoni, dei mezzi pubblici e dei veicoli privati, della riduzione dell'apporto inquinante del sistema da parte dei veicoli, dell'aumento della sicurezza e dell'efficientamento del TPL (Trasporto Pubblico Locale).

Il PUT è quindi da intendersi non solo come strumento per l’attuazione, in tempi brevi, di quanto proposto sul territorio in ambito di gestione del traffico ma deve essere considerato quale strumento dinamico, sempre in divenire e che, opportunamente aggiornato e implementato, consenta all’Amministrazione di orientarsi verso una mobilità sostenibile, mettendo in campo soluzioni che mirino alla riduzione dell'inquinamento acustico ed atmosferico e al contenimento dei consumi energetici, nel rispetto dei valori ambientali.

Attraverso tale documento sarà possibile armonizzare le azioni dell’Amministrazione comunale con quelle di Città metropolitana di Roma capitale che in questo periodo sta sviluppando il piano urbano di mobilità sostenibile (PUMS). Con l’adozione del PUMS e del PUT pertanto sarà possibile un miglioramento sia in ottica di mobilità sostenibile sia in termini di qualità dell’aria.

Il nuovo PUT (Piano Urbano del Traffico), disponibile alla consultazione presso la segreteria comunale dallo scorso 7 ottobre, rimarrà in libera visione per i cittadini, le Associazioni sindacali, gli altri Enti Pubblici e le Istituzioni interessate che potranno presentare al Comune suggerimenti e osservazioni, entro sessanta giorni dalla data del deposito.

 

Proprio nel rispetto delle indicazioni emerse dal PUT sulla pianificazione ed efficentamento del Trasporto Pubblico Locale, l’Amministrazione, in concomitanza con la ripresa delle attività didattiche, si è impegnata a ripristinare tutte le corse del servizio di trasporto locale Rossibus, precedentemente ridotte, come ogni anno, in occasione del periodo estivo.

 

Sempre in ambito di TPL, grazie ad un contributo della Regione Lazio, inoltre, sarà possibile incrementare il servizio, che vedrà una maggiorazione del 30% rispetto ai chilometri attualmente finanziati.

 

Tra le varie ipotesi allo studio dell’Amministrazione ci sono: l’aumento delle corse sulle linee ad oggi già attive e l’estensione della copertura territoriale; l’adozione della migliore delle soluzioni possibili, opzione che verrà scelta anche tenendo conto delle considerazioni e delle proposte formulate dalla cittadinanza, consentirà agli utenti di usufruire, nell’immediato futuro, di un’offerta completa e più puntuale.

 

«Accolgo con soddisfazione i risultati raggiunti sul PUT e TPL e guardo con fiducia già al prossimo traguardo: l’installazione delle colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici (automobili, ciclomotori e biciclette), che consentirà di istituire un servizio di car and bike sharing; iniziative, queste, che ribadiscono commenta Luigi Cavalli, assessore alla mobilità, trasporti e ambientela sensibilità di questa Amministrazione verso la tutela ambientale e l’emergenza climatica. La mobilità alternativa, infatti, oltre a favorire il contrasto alla problematica del traffico, si pone come strumento essenziale per la riduzione di emissioni di Co2 nell’atmosfera».

 

Gli interventi descritti rispondono in maniera veloce e tempestiva alle esigenze dei cittadini, garantendo un servizio di qualità nel breve periodo, consentendo, altresì, all’Amministrazione di progettare e programmare con serenità una più ampia revisione del servizio di trasporto locale.

Il Comune di Monterotondo, in collaborazione al Comune di Mentana e quello di Fonte Nuova, ha intrapreso un dialogo con la Regione Lazio al fine di istituire un servizio di trasporto pubblico locale integrato tra i tre comuni. L’obiettivo è quello di realizzare un TPL unico, in grado di ottimizzare i tempi degli spostamento e migliorare i collegamenti fra i vari territori.

 

«Migliorare la viabilità e la mobilità – dichiara il Sindaco Riccardo Varone – deve rappresentare un obiettivo imprescindibile per un’Amministrazione che si propone di stare al passo con i tempi e che prova a leggere e far proprie le esigenze della società moderna. Immaginare e costruire la città di domani è compito della politica, farlo attraverso buone pratiche e azioni come quelle messe in campo lo rende possibile contribuendo anche al miglioramento della qualità della vita di ognuno di noi».

 


Condividi l'articolo:


Rubriche

  • CHI VOTERESTE PER IL SINDACO DI MONTEROTONDO


    MAURO ALESSANDRI (sindaco uscente)
    MAURO D'ANDREA (centro destra)
    ILARIA CALABRESE (movimento cinque stelle)
    FABIO FEDERICI (liste civiche)
    ANTONIO TERENZI (fratelli d'Italia)



Area Riservata

utente:
password: