IMPICCATO A PARCO TRENTANI

Scampagnata tinta di nero quella dello scorso Primo Maggio nella Riserva Naturale Nomentum, tra i Comuni di Mentana e Fonte Nuova, dove due bambini che giocavano tra gli alberi del bosco hanno rinvenuto un ragazzo romeno di 33 anni impiccato ad un albero. Residente a Riano ma domiciliato a Tor Lupara in via 12 Ottobre, l'uomo lavorava come muratore in zona e aveva una compagna e un figlio di un anno e mezzo. Non ha lasciato biglietti di addio, ma stando alle prime testimonianze sembra che soffrisse di depressione.

I due bambini di 12 anni appena fatta la macabra scoperta hanno avvertito il padre che ha poi contattato le forze dell’ordine.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Mentana, poi, con l'arrivo della Polizia Mortuaria, il cadavere è stato rimosso e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 


Condividi l'articolo:


Rubriche

  • CHI VOTERESTE PER IL SINDACO DI MONTEROTONDO


    MAURO ALESSANDRI (sindaco uscente)
    MAURO D'ANDREA (centro destra)
    ILARIA CALABRESE (movimento cinque stelle)
    FABIO FEDERICI (liste civiche)
    ANTONIO TERENZI (fratelli d'Italia)



Area Riservata

utente:
password: